Strategia di Web Marketing: il funnel di conversione

Chiunque voglia dedicarsi al mondo del marketing deve necessariamente conoscere un elemento essenziale per mettere su una strategia di web marketing: il funnel di conversione

Il funnel di conversione è un modello che serve per monitorare come un lead entra in contatto con l’azienda e si trasforma, prima, in un prospect, ed infine in un cliente. È uno strumento utile per dividere in diverse fasi il processo di acquisizione di un cliente, e permette di ottimizzare tale processo.

La strategia di web marketing è il campo di applicazione migliore in cui mettere in pratica il funnel di conversione.

Se hai un e-commerce, o hai realizzato una landing page per la lead generation, il funnel può esserti molto utile per misurare le visite degli utenti e le conversioni. Vediamo adesso come realizzare un funnel di conversione in una strategia di web marketing.


#1 Generare traffico TOFU (Top of the Funnel)

Non possiamo avere delle conversioni se prima non ci sono utenti che visitano la nostra pagina web. Quindi, dobbiamo generare traffico; meglio ancora se parliamo di utenti in target.

Allora, per prima cosa dobbiamo mettere su una strategia di web marketing per generare traffico sul sito web. Ogni attività, che ha come obiettivo quello di creare un flusso di utenti profilati verso il sito, va bene: una campagna su Google Adwords, una strategia SEO, una campagna sponsorizzata su Facebook, etc.


#2 Trasformare gli utenti in prospect qualificati MOFU (Middle of the Funnel)

Per adesso va tutto bene, perché la strategia per attirare gli utenti ha funzionato. Gli annunci hanno prodotto i loro frutti perché molti visitato sono atterrati sul tuo sito web.

Il prossimo passo da compiere è quello di incentivare gli utenti a restare sulla tua pagina. È, quindi, necessario trasformarli in prospect. Come? Invitandolo a mettere un mi piace alla pagina Facebook, a fornire il consenso a ricevere delle informazioni su un prodotto o servizio, etc. Il prospect è, infatti, un utente interessato all’acquisto e ha risposto ad un’azione di marketing.


#3 Conversione BOFU(Bottom of the Funnel)

Questa è l’ultimo passo che coincide con la parte più stretta dell’imbuto, da cui dovrebbero uscire gli acquirenti. Questa è la fase di finalizzazione di tutta la strategia di web marketing. Questo è il momento in cui non bisogna sbagliare. La conversione è la fase finale in cui il prospect, prima visitatore, si trasforma in un cliente.


#4 Fidelizzazione

In realtà, dopo l’acquisizione di un cliente, vi è un altro step importante: la fidelizzazione. Un cliente acquisito oggi, puoi perderlo tranquillamente domani se non è rimasto soddisfatto dell’acquisto, se nel tuo settore c’è un’alta concorrenza, etc.

Cosa fare per fidelizzare un cliente in modo tale che non ti tradisca mai per un altro fornitore?

Innanzitutto, può essere necessario realizzare un buon servizio di customer care per l’assistenza ai clienti. Inoltre, si possono creare coupon, sconto riservati esclusivamente ai clienti. Oppure, offrire servizi post vendita impeccabili.


Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Come costruire una Strategia di Web Marketing di successo

5 passi per costruire un piano di Web Marketing vincente

È molto facile sentir parlare di strategia di web marketing: se si effettua una ricerca su Google, il motore di ricerca ci mostra centinaia di migliaia di risultati tra articoli, video e corsi sulla pubblicità online offerti da web agency.

Non è facile, invece, spiegare cos’è in poche battute. Perché pianificare ed attuare una strategia di web marketing significa portare a termine una serie di attività che si intersecano tra loro per il raggiungimento degli obiettivi prefissati dall’azienda.


In questo articolo mostreremo come costruire una strategia di web marketing di successo attraverso 5 passaggi.

#1 Cos’è una strategia di web marketing?

Per prima cosa è necessario comprendere cosa stiamo facendo e quindi definire cos’è una strategia di web marketing.

Un piano marketing è un insieme di regole che hanno lo scopo di definire gli obiettivi aziendali di marketing e le modalità di realizzazione che guideranno le attività, e di identificare gli strumenti idonei per raggiungere tali obiettivi.


#2 Definizione degli obiettivi

Stabilire gli obiettivi aziendali è importante come decidere la rotta verso la quale deve dirigersi la nave. Avere un obiettivo significa dare un senso alla strategia di web marketing che vogliamo mettere in campo.

Abbiamo raggruppato in tre categorie i principali obiettivi che si possono raggiungere con una strategia di web marketing:

Aumentare le vendite online.

Aumentare le visite del sito web o del blog.

Aumentare la visibilità del brand.


#3 La strategia

Una volta definiti gli obiettivi, bisogna stabilire il percorso, cioè la strategia, considerando le risorse e gli strumenti che si hanno a disposizione.

Gli strumenti di marketing più utilizzati sono:

SEO Search Engine Optimization

Content Marketing

SEM Search Engine Marketing

SMM Social Media Marketing

SMS Marketing

► Digital PR

Lavorare con la Seo permette di far comparire il proprio sito tra i primi risultati di ricerca di Google quando un utente inserisce determinate parole chiave legate al proprio business. È un ottimo modo per incrementare le visite sul blog e le vendite dal sito.

Il content marketing si lega direttamente alla Seo e consiste nella creazione di contenuti di qualità in grado attirare l’attenzione degli utenti sul proprio sito o blog. È importante che nel contenuto sia presente un buon quantitativo di parole chiave perché il motore di ricerca riconosca l’argomento del testo.

Sem è l’altra faccia della medaglia. Da un lato Seo (risultati organici) dall’altro Sem: insieme di attività che permette di ottenere in poco tempo visite da un target definito attraverso annunci sponsorizzati su Google. Per svolgere queste attività, Google mette a disposizione uno strumento gratuito di creazione di annunci sponsorizzati, AdWords.

I social media sono un ottimo strumento per diffondere i propri prodotti e servizi ed aumentare il numero di clienti. Le piattaforme di social network sono tante ed ognuna ha delle caratteristiche specifiche. Puntare sui social media conviene perché sono milioni gli utenti iscritti che possono trasformarsi in potenziali clienti interessati a prodotti o servizi.

L’SMS marketing è uno strumento economico ma efficace per acquisire nuovi clienti perché arriva direttamente sullo smartphone degli utenti e non necessita di una connessione ad internet.

Con Digital PR si intendono tutte quelle attività che hanno l’obiettivo di migliorare la reputazione del brand online e la percezione che ne ha il pubblico, attraverso la creazione di relazioni professionali con influencer e blogger di settore.


#4 Misurazione e monitoraggio

Le campagne di web marketing vanno misurate per non perdere di vista sia gli obiettivi finali che quelli intermedi. Online ci sono tantissimi strumenti che permettono di monitorare le campagne (es. Google Analytics) ed è importante farlo sin dall’inizio sia per non perdere informazioni importanti, a partire dal lancio della campagna, che per non farsi sommergere da una valanga di dati che poi non riusciamo a tramutare in azioni concrete.

Inoltre ci sono una serie di elementi che vanno costantemente monitorati per migliorare la performance della nostra campagna in base ai nostri obiettivi. Per esempio se abbiamo un sito web, dovremmo monitorare che la grafica sia accattivante e che la sua struttura sia ottimizzata. Per un ecommerce dovremmo verificare di aver snellito il carrello per far diminuire il tasso di abbandono degli ordini. Se abbiamo un blog dovremmo preoccuparci di ottimizzare i contenuti dei nostri articoli.


#5 Ottimizzazione

La misurazione si collega direttamente all’ottimizzazione: serve a decidere e a migliorare la nostra strategia. Alcuni dei canali utilizzati o degli strumenti adottati possono rilevarsi idonei o non pertinenti ai nostri obiettivi. In alcuni casi gli obiettivi intermedi  potrebbero  indurci a prolungare la nostra campagna e ad apportare degli aggiustamenti, in altri invece potrebbero farci intendere di sospendere la campagna.


Per concludere

Come costruire una strategia di web marketing di successo? Bisogna sempre tenere a mente una cosa molto importante: nel web marketing, proprio perché è consigliato ed è possibile misurare, approssimativamente, la campagna che si porta avanti, non si esce mai realmente da una fase di test.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...