Ecco come realizzare un sito web vincente e farsi trovare dai clienti

Se stai pensando di realizzare un sito web, non puoi sottovalutare una serie di regole.

Prima di iniziare a lavorarci, ti consigliamo di leggere e prendere in considerazione i nostri 9 consigli per realizzare un sito web vincente!

#1 Come scegliere il nome del vostro sito

Molti scelgono per il dominio del proprio sito web il nome dell’azienda o del professionista. Si tratta di una scelta ovvia che può diventare molto efficace se il nome è accompagnato da una parola chiave, perché i motori di ricerca privilegiano i siti che hanno il dominio con un nome che contiene la parole chiave. Questo è solo il primo passo per verso l’indicizzazione del proprio sito web.


#2 Scegliete i title migliori sia per i motori di ricerca che per i visitatori

I tag title, le meta description e i sottotitoli di ogni pagina sono importanti per l’ottimizzazione on-page del sito. È importante, però, che siano apprezzati anche dagli utenti che effettuano una ricerca su Google. Quindi, alla base deve esserci la giusta analisi delle keywords, senza dimenticare che tutto ciò che scriviamo lo facciamo per dare delle informazioni ai nostri visitatori.


#3 Scrivere buoni testi per i visitatori

Il testo che troviamo nelle pagine di un sito è l’ingrediente principale in termini di seo. Per realizzare un sito web di successo è necessario far conciliare due aspetti essenziali: la grafica e il contenuto.

Se punti tutto sulle immagini, sugli effetti speciali e scrivi pochissimo testo non avrai molte chance nella serp. Infatti, i motori di ricerca sono affamati di testo. Se non ci preoccupiamo noi di fornire parole al motore di ricerca, saranno i nostri competitors a farlo e a ricevere benefici.

Certo, un sito senza colori e un testo che arriva fino ai piedi della scrivania non è così bello da visitare. Per questo motivo ci vuole equilibrio nelle scelte grafiche senza sottovalutare l’importanza del testo.


#4 Mostra sul sito le recensioni dei clienti

È difficile che i clienti accettino di rilasciare la loro testimonianza, che va pubblicata sul sito, in cui affermano di essersi trovati bene con il vostro prodotto o servizio. Tuttavia, se offriamo un prodotto di qualità, le recensioni positive saranno rilasciate in automatico. Non influiscono ai fini dell’indicizzazione, ma vi fanno fare bella figura con i nuovi utenti che navigano sul vostro sito web.


#5 Il sito web deve avere un’ottima performance web

La lentezza di molti siti non è dovuta al wifi o alla connessione dati dello smartphone. Spesso siamo costretti ad attendere decine di secondi prima di iniziare a vedere qualche icona e parola sparse sul monitor. La velocità di caricamento delle pagine di un sito incide, positivamente o negativamente, sull’esperienza utente. Ovviamente se il sito è molto lento non ci stiamo creando una buona reputazione. Per realizzare un sito web con una discreta performance web non dobbiamo dimenticarci di comprimere le immagini, di non utilizzare template pesanti, etc.


#6 Dare un nome appropriato alle immagini

Le immagini sono molto apprezzate dai motori di ricerca e devono essere nominate con termini di ricerca specifici. I nomi delle immagini vengono visti e indicizzati su Google Immagini e in questo modo potremmo avere nuovi utenti sul nostro sito. Non lasciamo alle immagini i nomi originari, come “img”, “20160239”, etc.). Prima di pubblicare le immagini sul sito è fondamentale rinominarle.


#7 Monitorare le visite degli utenti

Inutile utilizzare plugin che contano le visite al sito. Meglio utilizzare Google Analytics per monitorare gli accessi. Google Analytics ci fornisce tantissime informazioni utili e grafici che ci permettono di fare tutte le analisi che preferiamo. Grazie al monitoraggio dei dati, possiamo capire dove è necessario intervenire per migliorare il sito web ed aumentare le visite.


#8 Crea la call to action

Gli utenti che si trovano sul sito devono pur fare qualcosa. Quindi, motiviamoli ad agire: a scriverci, a compilare i campi del form, a telefonarci, a chiederci informazioni. Per farlo, bisogna creare la call to action, posizionarla al posto giusto e comunicarla nel miglior modo.


#9 Utilizzare i giusti termini di ricerca per essere nelle prime pagine di Google

Se sono stati seguiti tutti i consigli precedenti, il nostro sito avrà buone probabilità di trovarsi nelle prime pagine di Google se, previa analisi delle keywords, sono state utilizzate le parole chiave giuste.


Il modo di “ragionare” dei motori di ricerca resta un tabù. Se dopo tutto il lavoro, il nostro telefono comincerà a squillare ininterrottamente e la nostra posta sarà intasata di email, vuol dire che l’obiettivo è stato raggiunto e che siamo riusciti a realizzare un sito web vincente!

Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Come scegliere la Web Agency per un progetto Marketing

Scegliere la web agency a cui affidare il marketing aziendale, la realizzazione, e la manutenzione, del sito web e la cura della brand identity non è una semplice decisione.

In giro sul web ci sono molte agenzie di comunicazione, professionisti e free lance che operano in questo campo e le esigenze dei clienti sono sempre diverse, visto che i settori di attività sono molteplici.

Quindi, la decisione di affidarsi ad una web agency, piuttosto che ad un’altra, deve essere presa senza fretta, valutando una serie di fattori per evitare di buttar via soldi.

Oggi è indispensabile dedicare una somma di denaro alla pubblicità e il budget che ogni azienda destina al marketing non deve essere sottovalutato. Ecco perché la scelta di una web agency potrà fare la vostra fortuna se ponderata nel modo corretto.


Cosa serve ad una web agency per realizzare un progetto di un sito web?

#1 Documento che illustra gli obiettivi che il sito web deve conseguire

Per prima cosa è necessario redigere un documento che indichi gli obiettivi che il sito web deve raggiungere (vendere online prodotti e servizi? Aumentare le visite al sito? Ottenere una visibilità maggiore per il vostro brand?) e l’oggetto del sito (un prodotto, servizi, un evento, un’azienda, etc.).


#2 Comunicate alla web agency le caratteristiche del sito web

Esprimete le vostre preferenze sulla struttura e l’aspetto grafico del sito web: numero di pagine del sito, tipologia di contenuti, quante sezioni dovrà avere il sito web e le funzionalità. Questi in-put sono importanti per la web agency designata alla realizzazione del progetto. Non sottovalutate questo aspetto e prendetevi il tempo necessario. Se non avete idee e non sapete da dove cominciare, fate ricerche su internet e studiate i siti web dei concorrenti per prendere spunti. Se la scelta della web agency è stata corretta, allora non sarete delusi del risultato finale.


#3 Fornite tutto il materiale disponibile

Per creare la comunicazione è necessario fornire alla web agency tutto il materiale marketing che è stato utilizzato (cartaceo e digitale) per coordinarlo alla grafica aziendale ed al contenuto.


Quale sarà l’impatto della web agency? Come possiamo misurarlo?

Adesso misuriamo l’impatto che una web agency potrà avere sul vostro sito

Impatto MINIMO

In questo caso il lavoro della web agency sarà stato, una volta che il sito è stato pubblicato sulla rete, quello di fornire al cliente gli strumenti necessari per arricchire il sito in autonomia.


Impatto MEDIO

Il sito necessita di modifiche sul piano grafico e delle funzionalità e la gestione delle attività resta nelle mani del cliente. Per assecondare tali esigenze occorre rivolgersi ad un’agenzia pronta ad effettuare continui ritocchi al sito web.


Impatto ALTO

Avete sicuramente bisogno di un’agenzia che vi segua passo dopo passo. Le dinamiche aziendali richiedono modifiche evolutive al vostro portale che presuppongono che ci sia un contatto settimanale con la web agency.


Come scegliere una web agency?

Una volta definito di cosa abbiamo bisogno, passiamo alla ricerca dell’agenzia che fa al nostro caso!

  1. Cercate su Google quello che vi serve veramente (es. “realizzazione siti web”) aggiungendo termini specifici per migliorare la ricerca (es. “realizzazione siti web professionali”) oppure geografici (es. scegliere Web Agency Napoli”).
  2. Visitate i siti che Google vi suggerisce scorrendo anche qualche pagina dei risultati di ricerca.
  3. Date un’occhiata alle recensioni che trovate su Google My Business per farvi un’idea dell’affidabilità delle web agency.

Terminata ricerca, selezionate le agenzie che vi ispirano maggiore fiducia e contattate i loro commerciali.


Per concludere, scegliere la web agency a cui affidare le redini del proprio sito web non è una scelta semplice. È necessario prendersi il giusto tempo e non prendere decisioni affrettate.

Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 voti, media: 4,43 di 5)
Loading...

Vuoi realizzare un sito web? Ecco 3 domande che devi porti

Pensi che sia giunto il momento di realizzare un sito web, ma non sai da dove cominciare? Il tuo sito web è stato creato almeno 6 anni fa, lasciato così com’era sulla rete, e adesso vorresti realizzare un restyle? Sei pronto ad affrontare questo investimento?

Tutto corretto, perché un sito web è uno strumento indispensabile per qualsiasi attività. È un mezzo che consente ai tuoi potenziali clienti di farti trovare ed è una vetrina dei tuoi prodotti e servizi per chiunque visiti il sito. Il sito web è un biglietto da visita elettronico per ogni azienda.

Adesso, prima di fare il tuo restyle, o di investire una somma di denaro per la realizzazione, se non possiedi ancora un sito web, devi porti tre domande importanti che ti serviranno in fase di progettazione:

  • #1 Perché voglio realizzare un sito web?
  • #2 Cosa voglio offrire di unico e di vantaggioso al mio target?
  • #3 Sono pronto a mettermi in gioco?

Ora vediamo come rispondere a questi tre quesiti!


#1 Perché voglio realizzare un sito web?

Perché ho bisogno di realizzare un sito web? Quali sono i miei obiettivi di business che intendo raggiungere? Per misurare e valutare in modo efficace un obiettivo, si suggerisce di adottare il metodo SMART. Un obiettivo SMART vuol dire che deve essere:

  • Specific – Specifico
  • Measurable – Misurabile
  • Attainable – Raggiungibile
  • Relevant – Rilevante
  • Time-Based – Temporizzato

Per approfondire l’argomento SMART, si consiglia la lettura di “Come raggiungere i tuoi obiettivi con il metodo SMART”


#2 Cosa voglio offrire di unico e vantaggioso al mio target?

In questo caso, la web agency, a cui affiderai il progetto di realizzare un sito web, saprà consigliarti e indicarti la strada per assecondare le esigenze e le e le soluzioni che i tuoi potenziali clienti cercano. Cosa puoi offrire di unico ai tuoi clienti? Nessuno conosce meglio di te il tuo brand. la vision e la mission aziendale sono i punti di forza che dovrai comunicare al tuo target. Alla base di tutto ciò, c’è la comunicazione e la pianificazione di una strategia di web marketing in grado di far conseguire, alla tua azienda, l’obiettivo prefissato.


#3 Sono pronto a mettermi in gioco?

La presenza sul web è fondamentale per qualsiasi azienda ed è un’attività molto onerosa, e facilmente si può correre il rischio di sprecare denaro se la scelta dell’agenzia di web marketing non ricade su una web agency affidabile. Il web può offrire tanti vantaggi e opportunità, ma è necessario essere disposti a mettersi in gioco prendendosi anche dei rischi. Se riuscirai a mostrarti in modo coerente e trasparente, il tuo sito web riscuoterà sicuramente successo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Come realizzare un sito web di successo

Il sito è un elemento essenziale per avere visibilità sul web. Come fare per realizzare un sito internet vincente?

Innanzitutto è necessario avere bene a mente l’obiettivo che vogliamo conseguire con il nostro sito web. Il sito sintetizza la nostra attività: è la vetrina della nostra azienda e dei nostri prodotti e servizi. Capire cosa vogliamo ottenere dal sito è fondamentale per la realizzazione di un sito web di successo, perché gli obiettivi possono essere diversi:

  • Vendere online
  • Presentare i prodotti e i servizi
  • Mostrare un evento
  • Dare assistenza ai clienti

Queste sono solo alcune delle finalità che un sito può avere.

Uno degli errori più comuni è proprio il fatto di non avere ben chiari gli obiettivi. Ciò ci penalizza molto rispetto alla concorrenza.

Quindi, un sito web vincente è costruito assecondando le esigenze del cliente e curando i minimi dettagli. L’impostazione della giusta comunicazione adottando un linguaggio in grado di attirare nuovi utenti e di trattenere quelli che hanno già visitato il sito web. L’esigenza di dare al sito un design responsive affinchè gli utenti possano godere di un’usabilità friendly sia se lo stanno visualizzando da pc che da smartphone e tablet. È importante che l’architettura sia semplice e intuitiva in modo da rendere la navigazione utente un’esperienza positiva.

Alla base deve esserci la pianificazione di una strategia di marketing per la promozione del sito web. Solo verificando il traffico di utenti e valutando la qualità dei lead ottenuti, possiamo stabilire se il sito web è di successo. Ogni attività di marketing deve essere finalizzata tenendo sempre a mente  questo obiettivo.


Internet è stracolmo di siti e di concorrenti che vogliono raggiungere i nostri stessi obiettivi. Come fare perché il nostro sito web abbia successo?

È fondamentale individuare nella strategia di marketing i canali idonei di diffusione. Lavorare con la Seo, ottimizzando il codice HTML e creando contenuti di qualità, può aiutare il nostro sito nell’indicizzazione su Google; per cui il sito sarà visibile nei primi risultati dei motori di ricerca di Google con determinate chiavi di ricerca utilizzate dagli utenti.

Per approfondire l’argomento, leggi Come farsi trovare su Google in 10 passi

Oppure si può ricorrere alla pubblicità online a pagamento che può assicurare ottimi risultati nel breve periodo (in termini di posizionamento nella serp).

Per approfondire l’argomento, leggi Come impostare una campagna AdWords di successo


Perché realizzare un sito web vincente, dobbiamo distinguerci dalla concorrenza.

È giusto studiare e prendere spunto dai concorrenti, ma, se vuoi avere successo, devi distinguerti e non mescolarti. Offri agli utenti prodotti e servizi di qualità mettendo in risalto i vantaggi e la loro esclusività. Aggiorna costantemente il sito curando la grafica e crea una sezione dedicata, ad esempio, al customer care o al post vendita per fidelizzare i clienti.

Pensa come se il sito sia il tuo negozio su strada; quindi, fai in modo che il cliente torni a trovarti non una volta, ma che abbia la necessità di tornare sul tuo sito per tenersi aggiornato sulle novità, sui servizi, per fare nuovi acquisti, etc.

Vuoi davvero realizzare un sito web di successo? Dai quante più informazioni utili sui tuoi prodotti e servizi e maggiore sarà la qualità del tuo prodotto. Crea una call to action perché il cliente possa chiamare al tuo numero verde, chiedere informazioni compilando il form o acquistare direttamente il prodotto desiderato.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 voti, media: 4,91 di 5)
Loading...