Come creare la Brand Identity in 5 step

Come creare la Brand Identity in 5 step

5 spunti per creare la brand identity sul web

Innanzitutto, per costruire una brand identity vincente è palese partire dalla progettazione del marchio (o logo). I due termini non sono assolutamente sinonimi. Vediamo insieme le differenze:

Il logo, o logotipo, rappresenta la scritta (con la scelta del font e del colore, in maiuscolo o minuscolo) che compone il nome dell’attività.

Il pittogramma, o simbolo, è la parte figurativa: un’immagine stilizzata, la rappresentazione di un oggetto o di un segno, una lettera che compone il logo realizzata liberamente.

Il marchio è l’insieme del logo e del pittogramma.

Affinchè la nostra brand identity sia in grado di trasmettere fiducia, sicurezza, affidabilità e i giusti valori agli utenti, è necessario che il marchio debba essere realizzato in modo da essere rappresentativo, utilizzabile, unico e lecito.

Adesso vediamo insieme quali sono i 5 step che ti porteranno alla creazione della tua brand identity.


#1 Acquisire tutte le informazioni dal cliente

Il primo passo importante da compiere per creare una corporate identity vincente è quello di capire, dal cliente, la nascita e la storia del brand. Solo in questo modo saremmo in grado di creare una brand identity in gradi di differenziarsi sul mercato dei consumatori. Quindi, ecco alcune domande da porre al cliente:

  • Quando e come è nato il brand?
  • Da quanto tempo pensava di realizzare il progetto?
  • Quale immagine vuole dare al suo marchio?
  • Quali sono i valori del suo brand?

Con le risposte a tali quesiti, avrai a disposizione un bagaglio di informazioni per cominciare a lavorare sulla realizzazione della brand identity.


#2 Crea un moodboard

Adesso puoi raccogliere ed organizzare le informazioni in modo visivo. Può essere utile creare un moodboard al cui interno inserire immagini che si riferiscono al brand, per evocare dei sentimenti e delle emozioni. Un Moodboard è un collage di immagini che serve ai designer a mostrare in un formato visivo un progetto e i concept ad esso correlati. Oppure puoi creare una lista di aggettivi che ti aiuteranno a definire il brand.


#3 Naming

La scelta del nome da dare al logo non è mai semplice.

Puoi trovarti davanti a due strade: il cliente sa già quale nome dare al proprio brand, oppure, dovrai inventare un nome e realizzare tu stesso il logo che rappresenterà il marchio del cliente. Nel secondo caso, per essere certi di trovare il nome giusto, dovrai effettuare una ricerca per prendere spunto dai concorrenti ed assicurarti che il nome che hai pensato non sia già utilizzato. Non è facile trovare un nome originale, ma questo non è un requisito essenziale. L’importante è evitare nomi banali.


#4 Definizione del target

Adesso hai il logo e conosci gli obiettivi del tuo cliente. È arrivato il momento di definire una strategia per la comunicazione del brand. Quindi, è necessario definire il target.

Per creare la brand identity di un marchio è fondamentale individuare il target di utenti a cui si rivolge. Per farlo, si possono creare delle personas, che sono personaggi inventati che rappresentano dei “clienti” che possono veicolare il brand verso reali potenziali clienti.


#5 Comunicare il brand

Finalmente è arrivato il momento di lanciare il brand. Quindi, bisogna stabilire il percorso, cioè considerare gli strumenti che si ritiene siano idonei per mettere in atto la strategia per espandere e far conoscere il brand.

Gli strumenti di marketing più utilizzati sono:

Per approfondimento si consiglia la lettura dell’articolo —-> Come costruire una strategia di web marketing di successo

Come creare la Brand Identity in 5 step –  Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...