Energia pulita: Goodware sceglie Portici Energia per il suo ufficio

Con l’apertura del primo punto vendita cittadino di energia verde, Portici Energia, Goodware si affida al nuovo fornitore per i consumi del proprio ufficio.

Una scelta che lega ancora di più la società al territorio porticese e alla nuova attività, nuovo cliente Goodware per i servizi web e di marketing, ubicata in Piazza San Ciro n 37.

Alla stipula del nuovo contratto di fornitura elettrica, Goodware ha ricevuto il certificato Energia 100% Verde che attesta che la società utilizza energia pulita. Un riconoscimento di cui potranno godere tutte le aziende e le attività commerciali di Portici, ma anche delle zone vicine (Ercolano, San Giorgio e in generale tutta la Campania).

La decisione di affidarsi ad un fornitore “vicino”, praticamente le due società sono separate da 50 metri, è l’auspicio che possano collaborare a lungo e raccogliere insieme i frutti che il territorio può offrire.

Per avere maggiori informazioni, potete rivolgervi direttamente al Portici Energia Store – Piazza San Ciro n 37 80055 Portici (NA)

Oppure chiamare allo 081 461 7631

7 Cose che non ti faranno avere successo

Perché non riesci ad ottenere ciò che desideri? Forse è il caso di rivedere alcuni dei tuoi comportamenti abituali. Ecco 7 cose da evitare che non ti faranno avere successo.

#1 La paura di non farcela

La paura ti impedisce di lasciare il tuo lavoro e di intraprendere quello che hai sempre sognato di fare. Il rischio di fallire e la paura di perdere tutto ti tormentano. Tuttavia, anche se le cose non dovessero andare come auspicato, ne sarà valsa la pena perché avrai arricchito la tua esperienza di nuove conoscenze e di nuovi contatti. Non dovrai chiederti “E se avessi…”, e la forza che l’esperienza ti avrà donato non ti farà avere alcun rimpianto.


#2 Il tormento del giudizio altrui

Alcune persone te le ritrovi sempre lì, come delle civette, pronte a giudicarti ogni volta che se ne presenti l’occasione. Sono poche quelle che invece apprezzeranno il tuo essere. Queste persone tienile strette e coinvolgile nei tuoi progetti.


#3 Lasciare che gli altri decidano per te

Non lasciare che altre persona prendano decisioni per te. Anche se si tratta dei tuoi genitori, o del tuo amico più fidato, non permettere che la loro opinione sia più importante della tua. Ricorda che se non sei tu a prendere decisioni per te stesso, ci saranno altri che lo faranno al posto tuo. Non correre questo rischio!


#4 Non avere tempo per te stesso

Trascurarsi è il più grande errore che chiunque possa commettere. Mettere se stesso in secondo piano significa non essere mai soddisfatti; perché vuol dire che farai sempre le cose che pretendono gli altri. Il tuo benessere è fondamentale per raggiungere i traguardi importanti. Se c’è qualcosa che ti piacerebbe fare in modo particolare, falla! Trova un modo per ritagliarti un po’ di tempo per te stesso. Un minimo di organizzazione di aiuterà a riservarti il tempo che basta per svolgere le attività che ti appassionano.


#5 Non metterci impegno

Potresti anche essere un genio, ma se non ci metti del tuo non arriverai lontano. Senza impegno non possiamo migliorarci e soprattutto non possiamo raggiungere i nostri obiettivi. Basta leggere le storie di tante persone di successo che ce l’hanno fatta. L’impegno è la marcia in più che ci permette di fare la differenza.


#6 Mollare

Se molli la presa è finita. Quando hai la tentazione di lasciar perdere, in realtà potresti essere molto più vicino, di quanto possa sembrare, al traguardo. Prenditi il tempo necessario prima di una decisione, soprattutto quando stai pensando di mollare tutto perché pensi di non potercela fare.


#7 Accontentarsi

Ti senti appagato? Come fare affinchè duri a lungo questo status? Con l’ambizione. Non bisogna mai sentirsi soddisfatti abbastanza. Maggiore sarà l’ambizione, maggiore sarà il profitto che otterrai.

7 Cose che non ti faranno avere successo –  Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

10 suggerimenti per perseguire gli obiettivi

Non è facile perseguire i propri obiettivi. Soprattutto quando in cantiere abbiamo diversi progetti che devono assolutamente essere portati a termine.

Ciò che non deve mancare è la motivazione. L’unica in grado di darci l’energia giusta per affrontare con lucidità i problemi e trasformare le difficoltà in opportunità.

Ecco, allora, 10 suggerimenti per perseguire gli obiettivi.

#1 Individua un unico obiettivo

Molte volte siamo colpiti dallo sconforto quando dobbiamo portare a termine diversi progetti, perché il nostro cervello è  impegnato contemporaneamente su più fronti. Quindi, avvertiamo un calo motivazionale perché non riusciamo a concentrare nello stesso tempo tutte le nostre energie su più obiettivi. Allora, perché non impegnarsi su un unico obiettivo? Soltanto dopo averlo portato a termine ci concentreremo su quello successivo.


#2 Verifica che la strada verso il successo sia quella giusta

Prima di partire per un viaggio, è buona abitudine studiare la strada da percorrere per arrivare alla meta. Si cerca sempre di fare il percorso più agevole che ci permetta di giungere a destinazione nel minor tempo possibile. Mentre viaggiamo verso la nostra meta, non dobbiamo rischiare di sbagliare strada altrimenti sprecheremmo tempo ed energie. Succede la stessa cosa quando dobbiamo raggiungere un obiettivo. È necessario pianificare a priori la nostra strategia cercando di rispettare al massimo le scadenze e di verificare costantemente se stiamo andando nella direzione giusta. Solo in questo modo perseguiremo il nostro obiettivo con successo.


#3 Condividi le tue aspirazioni

Condividere le proprie idee, i progetti e i sogni con le persone che ci sono più vicine (la famiglia, gli amici, etc.) ci da la carica e aumenta la nostra motivazione a continuare sulla strada che abbiamo intrapreso. Dalla condivisione possono venir fuori consigli e nuove idee che possono darci la spinta giusta a proseguire e a focalizzarci di più sul nostro scopo.


#4 Cerca sempre nuove motivazioni

Un’auto ha bisogno sempre di carburante per proseguire il proprio cammino. Così, anche noi abbiamo la necessità di fare rifornimento di motivazioni e nuovi stimoli per continuare il nostro viaggio verso il successo. Quindi, possiamo leggere libri, documenti reperiti su internet e consultare le esperienze di persone che ce l’hanno già fatta. In questo modo potremmo dare nuova linfa alla nostra voglia di raggiungere l’obiettivo.


#5 Trascrivi i tuoi obiettivi

“Scripta manent”. La nostra mente è spesso attaccata da pensieri negativi che oscurano quelli positivi. Gli step da compiere e gli obiettivi intermedi da raggiungere possono essere dimenticati se non trascritti su pizzini e post-it, o se si preferisce, una nota sul proprio smartphone. Quindi, perché non creare un reminder dei nostri obiettivi da tenere sempre a portata di mano?


#6 Chiedi aiuto

In generale, nella vita non possiamo fare a meno degli altri. Non possiamo vivere con la convinzione di poter fare tutto da soli e di non aver bisogno di nessuno. Anzi, la maggior parte delle volte, la nostra crescita è strettamente correlata alla condivisione di qualcosa con qualcun altro. Avere qualcuno al nostro fianco significa confronto, discussione, essere complementari in termini di conoscenza e competenza.


#7 Bisogna essere consapevoli degli alti e bassi

È fondamentale avere la consapevolezza che durante la realizzazione di un progetto non possiamo pretendere di dare sempre il 100% delle nostre energie. È assolutamente normale avere una perdita di motivazioni. Le motivazioni se ne vanno, ma prima o poi tornano se abbiamo la consapevolezza che esistono sia gli alti che i bassi.


#8 + Opportunità e – difficoltà

Un problema diffuso è l’dea di pensare più a quanto sia difficile raggiungere un obiettivo che alle opportunità ed ai vantaggi che ne potremmo trarre una volta realizzato il nostro progetto. Spesso ci concentriamo maggiormente sui problemi che sui benefici che otterremmo. Se concentriamo la nostra mente sulle opportunità saremmo più motivati e sarà più facile lavorare per perseguire il nostro obiettivo.


#9 Non smettere mai di studiare

La formazione è qualcosa che deve accompagnarci sempre. Oggi, grazie ad internet, studiare è molto più semplice ed economico. Infatti, online si possono reperire molti libri, articoli e file che possono accrescere la nostra conoscenza ed aiutarci a realizzare il nostro progetto.


#10 Vivi il successo

Un modo per sconfiggere le paure e lo sconforto è quello di immaginare di avere successo. Immaginando di aver realizzato il progetto potrà regalarci l’esperienza di beneficiare dei frutti del lavoro. Questo viaggio immaginario ci servirà nei momenti difficili in cui abbiamo il bisogno di trovare nuove motivazioni.

10 suggerimenti per perseguire gli obiettivi

Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Come gestire lo stress da lavoro

Lo stress da lavoro può avere conseguenze negative su di noi e sui nostri colleghi. Può causare effetti negativi sulla produttività e sul morale dei collaboratori. Scopriamo come gestire lo stress da lavoro per aiutare i membri del team di lavoro ad affrontare nel modo migliore le giornate di lavoro.

Consapevolezza

Conoscere gli impegni lavorativi dei colleghi aiuta a gestire lo stress da lavoro. Sapere quali membri del team lavorano di più e chi invece ha maggiori responsabilità vi è utile per organizzare il proprio lavoro tenendo lontano lo stress. Permettere hai colleghi un breve time-out, tra un’attività e l’altra od una riunione e l’altra, diminuirà notevolmente i livelli di stress da lavoro. Nel team ci sarà maggiore tranquillità e tutti i membri saranno pronti a svolgere nuovi compiti e ad assumersi nuove responsabilità.


Benefici ai collaboratori

Rendere flessibile l’orario di lavoro può essere un beneficio per i membri che lavorano al massimo della produttività e che provengono da lontano, se l’entrata è fissata al mattino presto. Se volete ridurre lo stress dei vostri colleghi questa pratica potrebbe essere d’aiuto, introducendo dei benefici ai collaboratori.


Movimento

Non permettete ai vostri colleghi di trascorrere tutto il tempo seduti. Incoraggiateli a rilassarsi durante la pausa pranzo e a non trascorrerla seduti. Una bella passeggiata potrebbe essere una soluzione per favorire la concentrazione sul lavoro e tener lontano lo stress.


Pause regolari

Le pause da lavoro sono fondamentali per lavorare bene e con serenità. In questo modo è più facile gestire lo stress da lavoro ed aumentare la produttività. Ritagliarsi piccole pause tra un’attività e l’altra per scambiare qualche chiacchiera con i colleghi, per bere un caffè o per riposare gli occhi e trovare la concentrazione giusta, aiuta a tenere a bada lo stress ed a vivere meglio l’ambiente di lavoro.

Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Perché è importante scrivere a mano?

Studi di psicologia dimostrano che, scrivere a mano, favorisce il nostro apprendimento

Ormai tablet e computer hanno sostituito carta e penna in molte nostre abitudini. Qualche tempo fa, era normale prendere appunti, o segnare un impegno in agenda, esclusivamente su carta. Oggi, molti utilizzano sempre di più applicazioni su smartphone, tablet e pc al posto di una bella e semplice agenda.

Alcuni recenti studi di psicologia dimostrano che impegnando le nostre attività motorie (trascrivendo con penna ciò che vogliamo comunicare) si facilitano i nostri percorsi d’apprendimento. Inoltre, il cervello risponde in modo migliore se, per scrivere, si utilizza la penna invece della tastiera.

Per questo motivo potrebbe essere più vantaggioso utilizzare un’agenda cartacea invece di un’app sullo smartphone per ricordare i nostri appuntamenti.


Allora, perché non scrivere a mano?

Di seguito alcune ragioni che giustificano tale pratica:

È personale ed è privata

Appuntando e scrivendo a mano i nostri pensieri e gli impegni, ci permette di creare un metodo personalizzato che ci consentirà di avere sempre sotto controllo tutto ciò che dobbiamo fare, nella sfera privata e a lavoro.

Inoltre, la nostra agenda è privata: tutto il suo contenuto riguarda informazioni personali che non devono essere condivise con altri. L’agenda digitale, invece, può essere condivisa anche con altre persone.


Niente spazio per gli errori

A volte, la tecnologia può fare brutti scherzi. È capitato a tutti di inviare o condividere qualcosa alla persona sbagliata. Quindi, se utilizzi un’agenda cartacea, non avrai mai questo tipo di problema. Carta e penna sono certamente più affidabili di un’app mobile. Scrivere a mano è molto più sicuro.


Trovare nuove idee

Le migliori idee, da cui scaturisce un progetto vincente, spesso, vengono quando meno ce l’aspettiamo. In quel preciso istante, tanto per essere romantici, meglio annotarsi le idee su un taccuino dove la penna ci permette di scarabocchiare la carta, fare un disegno ed esprimere al meglio ciò che avevamo in mente. Allora quel ricordo sarà più nitido quando riordineremo gli appunti. La penna, o una matita, ci permette di esprimere meglio la nostra creatività.


Un piacere visivo e non solo…

La carta stimola i nostri sensi: la vista e non solo. Soprattutto il tatto che gode quando c’è da iniziare un nuovo quaderno con le sue pagine vuote.

In fine dei conti, che sia un’agenda cartacea o digitale, ognuno può scegliere quello che preferisce secondo le proprie esigenze. Il progresso ci invita a guardare avanti, alla tecnologia. Ma, tuttavia, la sensazione nostalgica, che ci trasmettono un pezzo di carta, anche stropicciato, ed una penna, ci avvolge piacevolmente anche in questo momento, tra una battuta e l’altra.

Quanto è stato utile questo articolo? 😎

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Amazon Spark: il nuovo Social network che debutta negli Stati Uniti

Amazon Spark è il nuovo social network lanciato dal marketplace americano. Da ieri, negli Stati Uniti, i membri del servizio Prime di Amazon possono postare i propri contenuti e condividerli con la rete. Amazon Spark funziona come Instagram: gli abbonati Prime dispongono di un feed fotografico in cui sono presenti immagini di prodotti pubblicate dagli utenti.

Attualmente Amazon Spark è disponibile soltanto in America, via app, su piattaforma iOS ed è riservato a clienti Prime.

Come funziona Amazon Spark?

Viene chiesto all’utente di indicare i propri interessi (Fitness, abbigliamento, servizi per la casa, etc.). In base alle preferenze, Amazon Spark creerà un feed di immagini di prodotti correlate. Gli utenti avranno un proprio profilo e nella home vedranno delle immagini proprio come su instagram! Quando un prodotto viene messo in vendita su Amazon, comparirà un’icona a forma di shopping bag.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...